Michele Gamba

Terminati gli studi, Michele Gamba è stato invitato giovanissimo da Sir Antonio Pappano presso il Covent Garden di Londra in qualità di suo assistente e Jette Parker Associate Conductor e quindi da Daniel Barenboim alla Staatsoper di Berlino come Kapellmeister. Oltre a dirigere a Londra e Berlino è invitato da numerosi Teatri e Orchestre europee. Dopo il debutto al Teatro alla Scala di Milano nel 2016, è atteso sul podio dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nel maggio 2017.

Impegni recenti lo hanno portato alla Israeli Opera di Tel Aviv per Idomeneo, all'Opera di Roma per Rigoletto, alla Staatsoper di Amburgo per Le nozze di Figaro,  allo Sferisterio di Macerata per Norma, al Capitole di Tolosa per Macbeth.

Nel 2016 ha sostituito all’ultimo istante un collega sul podio de I due Foscari al Teatro alla Scala ottenendo un clamoroso successo personale. Nel novembre dello stesso anno ha diretto Le nozze di Figaro, cui è seguito subito l'invito per L'elisir d'amore e  La Traviata  nel 2020.
Nel 2015 è invitato da Daniel Barenboim come Kapellmeister e suo Assisente alla Staatsoper di Berlino in numerose produzioni tra le quali  Juliette di Martinu ed il Ring di Wagner. Nello stesso anno ha diretto alla Staatsoper Le Nozze di Figaro in una nuova produzione di Jürgen Flimm, riscuotendo un grande successo di pubblico e critica.

Al Covent Garden Michele Gamba ha diretto Bastien und Bastienne, i Folk Songs di Berio, estratti da Eugene Onegin, Cosi fan tutte e Les Pêcheurs de Perles.

In campo sinfonico ha diretto numerose orchestre internazionali tra le quali Orchestre National du Capitole de Toulouse, Orchestra Nazionale della RAI, Maggio Musicale Fiorentino, Orchestre National de Montpellier, Divertimento Ensemble, National Youth Orchestra of Italy, Duisburger Philharmoniker, La Verdi Orchestra of Milan, Tokyo Symphony Orchestra.
In qualità di pianista è stato ospite tra l’altro della Wigmore Hall, del Gasteig di Monaco di Baviera e della Società del Quartetto di Milano.

Nato a Milano, Michele Gamba ha studiato Pianoforte e Composizione al Conservatorio Giuseppe Verdi e si è laureato in Filosofia all’Università Statale. Ha seguito contemporaneamente le masterclasses di  Maria Tipo alla Scuola di Musica di Fiesole; ha studiato quindi
Musica da Camera e Direzione d’Orchestra alla Musikhochschule in Vienna, all’Accademia Chigiana di Siena e alla Royal Academy di Londra.

Ha inaugurato l'ultima edizione del Festival "Milano Musica", dedicato a Luca Francesconi, sul podio dell'Orchestra Verdi.
Impegni futuri lo vedranno dirigere Die Zauberflöte e Rigoletto alla Semperoper di Dresda, quindi il Il barbiere di Siviglia al Festival di Savionlinna e tornerà nuovamente alla Scala per una prima assoluta di Fabio Vacchi .

web-site: www.michelegamba.com